In offerta!

Pompa di Calore Garden Pac per piscine fino a 5×9

4.800,00 4.000,00

Riscaldatori d’acqua per piscine

Confronta
Spread the love

Descrizione

CARATTERISTICHE TECNICHE FAI-150-0004
Scambiatore di calore Titanio
Potenza resa (kW) 13
C.O.P 6.3
Portata consigliata (m³/h) 7
Volume piscina (m³) 70
Raccordi idraulici (mm) 50
Tensione di alimentazione 220 – 240 V monofase
Potenza assorbita (KW) 2
Corrente assorbita (A) 9.1
Dimensioni (LxPxH cm) 100x35x55

Installazione Garden Pac

  • L’apparecchio deve essere fissato ad una base solida (tipo cemento o telaio di acciaio) e deve essere protetto dal rischio di inondazione.
  • L’apparecchio deve essere installato all’esterno, per sfruttare i raggi solari.
  • Lasciare uno spazio libero di circa 0.6 m nella parte anteriore dell’apparecchio, per effettuare operazioni di manutenzione e di 0,5 m, come minimo, nella parte posteriore e in quelle laterali.
  • Se si installa la pompa di calore in un garage o sotto una gronda, si deve lasciare uno spazio minimo di 2.5 metri nella parte superiore.
  • Se si installa la pompa di calore in un garage o sotto una gronda, si deve lasciare uno spazio minimo di 2.5 metri nella parte superiore.
  • L’aria prodotta dall’elica deve essere diretta fuori dalla portata degli ambienti di lavoro (finestre, porte…)
  • La distanza minima tra la pompa di calore e il bordo della piscina deve essere almeno di 3,5 m.
  • Le connessioni elettriche ed idrauliche devono essere effettuate secondo le norme vigenti (NF C 15 100, CE 1 364). I condotti delle connessioni devono essere ben serrati.
  • Quando la macchina è in funzione è normale che le condensazioni che si formano nella batteria di evaporazione facciano uscire acqua dalla macchina, che deve essere eliminata. Le macchine sono dotate di un adattatore a vite di 12 mm di diametro nei modelli 200/275, e di 19 mm nei modelli 400/550/650, in uno dei fianchi della base, che deve rimanere sempre libero da qualsiasi ostruzione.
  • È importante ricordare che nessuna parte della tubatura o manichetta di scarico deve superare il livello del foro di drenaggio posizionato alla base della pompa di calore.
  • Questa acqua di condensazione non deve essere trattata in un modo particolare.
  • Tenere la pompa di calore fuori dalla portata dagli irrigatori del giardino, per prevenire corrosione e danni.
  • Se necessario, usare un deflettore.
  • Non posizionare la pompa di calore dove possono cadere grandi quantità di acqua sul coperchio dell’apparecchio. I tetti molto inclinati e senza grondaie possono far cadere grandi quantità d’acqua piovana mischiata con la sporcizia del tetto.
  1. Pompa di calore
  2. Pompa di filtrazione
  3. Filtro
  4. Aspirazione
  5. Mandata
  6. Evacuazione dei condensati
  7. Entrata aria calda
  8. Uscita aria fredda
  9. Alimentazione 220 – 240 V monofase
Spread the love

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.